Libera Nos a Malo

Libera nos a malo
però il mio male quel'è.
Giu' le mani, giu'i pensieri, giu' tutto il corpo, giu' tutto te.
Libera nos a malo





E a volte serve anche il rock per smuovere le coscienze. 
Dal video non si vede molto bene ma durante l'esibizione di Libera Nos a Malo di Ligabue nella prima serata del nuovo tour Stadi 2010 a Roma, sui megaschermi è stato proiettato un video. Nel video vengono mostrati diversi ragazzi, anche in dolci effusioni. Ma quello che colpisce non è di certo questo ma la scelta di inserire tra coppie etero anche due coppie gay. Bè che dire, personalmente sono rimasto molto colpito sia del video che dalla reazioni del pubblico che ha accolto l'effusioni tra i ragazzi con un grande boato. Non cambierà il mondo nè tanto meno le menti ma è comunque un passo avanti!

5 commenti:

  1. Il boato era negativo, devo immaginare dalle tue parole... Bah, ormai sono stufo anche di dirlo che la madre dei cretini è sempre incinta - ammazza, che periodo fertile deve essere stato :)

    Anyway, non credevo che Ligabue si 'muovesse a favore' della causa lgbt.
    Buono. Alla fine ha tanto seguito in Italia, chissà che qualcuno ogni tanto si faccia influenzare non solo dai deficienti che la nostra tv ci presenta ma anche da qualche personaggio con la testa a posto...

    Sei stato al concerto? e' stato bello?

    RispondiElimina
  2. @Safe

    No il boato era positivo cioè c'è stato anche un mezzo applauso!! Comunque il concerto è stato davvero bello, ma il mio è un giudizio di parte perchè adoro il Liga :D

    RispondiElimina
  3. Ahhh ok, nun avevo gapito un gazzo :-D

    Anyway, non sono matto di Ligabue, però ammetto che abbia grande presenza scenica, quindi per un fan deve essere stato il top ;)

    RispondiElimina
  4. Bene! ..mi piace quando il mondo della musica si apre... e "include" nei propri video anche le esperienze di vita gay... :)
    baci

    RispondiElimina

Powered by Blogger.

Copyright © / Chris' closet

Template by : Urang-kurai / powered by :blogger